Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)
Stampa

L'hotel

Villa Sonnino - veduta aereaLa Villa Sonnino, edificata nel 500, è sede dell'omonimo albergo e del Ristorante Castelvecchio. La struttura è situata a mezza costa sul declivio di un colle, nel cuore della Toscana: il Valdarno a metà strada tra Pisa e Firenze in località La Catena - San Miniato.

L’occhio dell’osservatore attento avvertirà la presenza sul colle vicino di una pieve recentemente restaurata e dell’abitato che essa domina: Cigoli.

Immediatamente sotto è facilmente individuabile un lungo viale di cipressi che, salendo va a perdersi in una macchia ben più ampia di verde nella quale si intravede la sagoma di una costruzione: questa e’ la Villa Sonnino.

 

La storia

Famiglie illustri hanno posseduto la Villa: la famiglia Grifoni, originaria di San Miniato e fedelissimi dei Medici che avrebbero acquistato la Villa nel 1600.

Fu poi la volta dei Sonnino intorno al 1880, famiglia di origine ebraica ed iscritta nell’albo d’oro della nobiltà Italiana. Sua Maestà Umberto Primo Re d’Italia concesse a questa famiglia, alla quale appartenne il Ministro Sidney Sonnino, il titolo di Barone. Nato a Pisa nel 1847 Giorgio Sidney Sonnino entrò poi in possesso della Villa. Deputato dal 1880 al 1919 fu Ministro delle Finanze in due gabinetti Crispi riuscendo a sanare il bilancio grazie ad una austera e coraggiosa politica tributaria.

La proprietà della Villa rimane ai Sonnino fino al 1946.

Notevoli artisti hanno lavorato presso questa Villa fra cui: Antonio Ferri, architetto fiorentino e Carlo Marcellini, artista della cultura fiorentina tardo barocca.

Le strutture

Nell’aprile dei 2000 sono stati inaugurate le strutture alberghiere:

  • l’albergo
  • il ristorante principale
  • la sala congressi ed altri spazi comuni.

La cucina (progettata e realizzata da Zanussi Grandi Impianti) si sviluppa su 3 piani, raggiungibili con due moderni ascensori.