Villa Sonnino

Stampa

Piaggio in festa a Villa Sonnino

ape sSessant'anni fa, dalle officine di Pontedera, usciva la prima Ape. Per festeggiare il compleanno della sua creazione più celebre, Piaggio ha scelto le strutture di Villa Sonnino.

L'Ape Piaggio nacque nel 1948, in un'Italia ancora stremata dalla guerra. La carenza di mezzi di trasporto era evidente, ma molti non potevano permettersi l'acquisto di un mezzo a quattro ruote. Alla Piaggio venne l'idea di costruire un veicolo commerciale su tre ruote: un motofurgone derivato da uno scooter.

Il primo modello fu costruito a partire dalla Vespa. Le prime due serie erano quasi una Vespa a due ruote attaccata ad un rimorchio. In alcuni prospetti di vendita e in taluni mercati venne infatti pubblicizzato come VespaCar o TriVespa. Costava 170.000 lire.

Oggi l'Ape è costruito anche in India su licenza. Uno dei suoi utilizzi più caratteristici, nella versione "Ape Calessino", è quello di risciò motorizzato o di Tuk-tuk, mezzi di trasporto pubblico ormai desueti in Italia, ma ancora molto diffusi nel sud est asiatico.

Con due Ape TM a miscela, nel 1998, gli Apenauti, due esploratori italiani, progettano e portano a termine la traversata di tutto il continente euroasiatico, da Lisbona a Pechino.

ape1.jpgape2.jpg